Pianista e musicologo, č stato insignito del Premio Arthur Rubinstein_Sezione Giovani dal Teatro La Fenice di Venezia, per il suo libro "Puccini e la Giovane Scuola".

Ha pubblicato saggi e recensioni in riviste musicologiche e in volumi miscellanei nei seguenti ambiti di ricerca: opera italiana fra Ottocento e Novecento, teoria della forma-sonata, musica per film, musica vocale da camera. Ha partecipato a numerosi convegni musicologici in Italia e all’estero (New York, Parigi, Friburgo) e ha condotto ricerche sui documenti di musica cinematografica dell’epoca del muto curando la ricostruzione di partiture di commenti musicali di alcuni film italiani.
Ha scritto programmi di sala per il Teatro La Fenice di Venezia e per il Ravenna Festival e collabora stabilmente con il Teatro Regio di Torino alla redazione della collana “I Libretti”. Č stato redattore di Radio Classica Milano e ha condotto per la stessa emittente una serie di trasmissioni di guida all’ascolto della musica pianistica e di approfondimento sulla musica cinematografica. Č consigliere dell’Associazione Wagneriana di Milano.

Ha conseguito la Laurea specialistica e il dottorato in Storia e Critica delle Culture e dei Beni musicali presso il Dipartimento DAMS dell’Universitā degli Studi di Torino. Si č diplomato in pianoforte con il massimo dei voti e la lode presso l’Istituto pareggiato “G. Puccini” di Gallarate e ha compiuto gli studi di armonia e contrappunto presso il Conservatorio “Giuseppe Verdi” di Milano. Ha insegnato materie storico-musicali presso i  conservatorio di Venezia e di Siena. Svolge attivitā concertistica, sia come pianista solista che come accompagnatore di cantanti lirici ed č autore di numerose trascrizioni pianistiche di temi celebri.

Coltiva l’hobby dell’astrofilia.